Primavera a Breslavia!

Anche a Wroclaw è arrivata la primavera! La natura sembra rinascere, gli alberi si cominciano a vestire dei colori più disparati, le temperature salgono, la gente comincia a scoprirsi. Pian piano tutto si risveglia!

Breslavia, ricca di parchi naturali, di giardini, di polmoni verdi si mostra in tutta la sua bellezza in questo meraviglioso periodo dell’anno. Dopo le gelate invernali, le nevicate e il freddo, il sole è sempre più presente, le temperature si alzano e le giornate sono climaticamente davvero gradevoli.

Le rive del fiume Oder si riempiono di giovani, famiglie, adulti, anziani che passeggiano godendosi la vista intorno e i profumi che la natura offre. In particolare i Boulevard Dunikowskiego e Włostowica rappresentano luoghi strategici per gli amanti delle passeggiate. Frequentato è anche il Boulevard di fronte alla sede della Provincia, da cui si gode una bella vista del Ponte Grunwaldzki.

 
Orto Botanico dell'Università Primavera

In questo periodo però ad essere presi d’assalto dai cittadini sono soprattutto i parchi. Primo fra tutti il principale polmone cittadino, il Parco Szczytnicki, che con i suoi ettari di verde adornato da piante e arbusti, dipinto da fiori di mille colori, frequentato da simpatici e graziosi animaletti, rappresenta una meta irrinunciabile non solo per i residenti ma anche per i turisti, soprattutto quelli amanti della natura e del relax. Allo stesso modo i Parchi Zachodni e Południowy con le loro piste e i giochi per bambini offrono momenti di svago ad adulti e piccini.

Dal primo aprile anche l’Orto Botanico dell’Università e l’originale Giardino giapponese vengono riaperti al pubblico ed è possibile per tutti visitarli e godere delle bellezze che offrono. Tra le aree verdi da visitare in primavera da non perdere anche il Parco Staromiejski e i giardini del chiostro del complesso dell’Ossolineum, della sede della Facoltà di Filologia in Pl. Nankiera e del Museo di Architettura in ul. Bernardyńska.

 
Giardino Giapponese Primavera

Autore

Magda
Magda

Commenti

Lascia un commento