E’ il periodo di Pasqua (in polacco Wielkanoc), e in questa occasione vorremmo raccontarvi come si festeggia in Polonia. Si inizia facendo…grandissime pulizie. Sì, si, ricordo benissimo che dopo l’Inverno noi ragazzine dovevamo lavare tutte le finestre, gli armadi, le tende. Della pulizia dei tappeti si occupavano invece gli uomini. Li portavano fuori e li pulivano sbattendo forte su una struttura di ferro chiamata “trzepak”. In altri momenti dell’anno i bambini utilizzavano questo strumento per giocare, ma prima di Pasqua era esclusiva dei maschi adulti.

Qualche giorno prima di Pasqua, solitamente il Venerdì santo, nelle case polacche vengono realizzate delle uova colorate. Si utilizzano uova sode, che prima vengono colorate, poi decorate. Alcune sono delle vere e proprie opere d’arte! Attualmente nei negozi si possono trovare moltissimi prodotti specifici per decorare le uova, una volta si utilizzavano le bucce delle …cipolle. Infatti bollite in acqua insieme alle uova consentivano di darle colore. Purtroppo da esse si poteva avere un unico colore. Quindi una volta tutte le uova avevano lo stesso colore.

Decorazioni pasquali

 

Il sabato, prima di Pasqua, ci si reca in Chiesa per benedire il cibo. Solitamente vengono benedetti un pezzo di salsiccia affumicata, una piccola ciambella, uova sode dipinte e riccamente decorate, sale, pepe, un minuscolo agnello realizzato con lo zucchero e spesso anche del rafano grattugiato (in polacco chrzan). Tutto questo viene portato in un cestino pieno di decorazioni con rametti di bossolo. Il cibo benedetto viene mangiato la domenica di Pasqua a colazione.

wielkanoc

Tuttavia la cosa più importante sono, ovviamente, i tipici piatti pasquali della cucina polacca. Mia mamma era solita definire la Pasqua come “la festa delle uova”, infatti quasi tutte le ricette pasquali hanno bisogno delle uova tra gli ingredienti. Ovviamente non vi illustreremo in questo articolo tutti i piatti pasquali, ma solo quelli che ci piacciono di più. Il pasto più importante è la colazione della domenica di Pasqua. Perché proprio la colazione? Allora…si mangiano insalata russa (salatka jarzynowa), diversi tipi di salumi affumicati, uova ripiene (jajka faszerowane), paté (pasztet), che è anche la mia pietanza preferita, salsiccia fresca bollita (biala kielbasa) e altre cose. Adesso capite perché il pranzo non è cosi importante? Dopo una colazione del genere chi trova il posto nella pancia per qualcos’altro? A casa mia il pranzo arrivava, perciò, con un “leggero” ritardo. Mangiavamo una zuppa tipica chiamata barszcz bialy con dentro salsiccia e uova sode, poi arrosto di tacchino o maiale, spesso riempito con susine secche e pancetta. I nostri dolci pasquali sono la torta lievitata (babka), il mazurek – un dolce che somiglia alla crostata, decorato con marmellata, glassa al cioccolato, frutta candita e mandorle. In tavola, che rimane sempre apparecchiata, si sta quasi tutto il giorno. Ci sono piccole pause per una veloce passeggiate e poi di nuovo a…lavorare, cioè a mangiare …

easter dishes,stuffed eggs and potato salad

Attenzione! Ancora prima di Pasqua vi racconteremo cosa fanno i polacchi il lunedì di Pasqua. E’ un’usanza molto divertente!

Autore

Magda
Magda

Commenti

Lascia un commento