Cultura - Panorama di Racławice

È un enorme dipinto panoramico che raffigura la celebre battaglia di Raclawice (1794), in cui un gruppo di insorti polacchi guidati da Tadeusz Kosciuszko sconfisse i russi. Il dipinto presenta una forma circolare ed è attualmente esposto in una struttura anch’essa rotonda, costruita appositamente per ospitarlo.

 

Storia

L’opera è stata realizzata a Leopoli, allora in territorio polacco, tra il 1893 e il 1894, in occasione del centenario dell’Insurrezione di Kosciuszko. Lavorarono al dipinto diversi artisti: Tadeusz Popiel, Theodore Axentowicz, Vladimir Tetmajer, Ludwik Boller, Zygmunt Rozwadowski, Włodzimierz Tetmajer, Wincenty Wodzinowski e Michał Sozański diretti da Jan Styka e Wojciech Kossak.

Finita in 9 mesi l’opera divenne subito una delle attrazioni principali della città di Leopoli.

Gli artisti, prima di iniziare il dipinto, si recarono nel luogo della battaglia per conoscere la topografia della zona e comprendere precisamente come lo scontro si era sviluppato.

Struttura - Panorama di RaclawiceInizialmente il dipinto fu esposto a Leopoli, presso il Parco Stryjski, in una struttura circolare costruita ad hoc per collocarlo. Solo per un anno, nel 1896, è stato esposto a Budapest dove hanno potuto ammirarlo 800mila visitatori.

Il dipinto è sopravvissuto alla seconda guerra mondiale anche perché è stato accuratamente nascosto, avvolto in un rotolo, all’interno di un monastero di Frati bernardini a Leopoli,. Dopo il conflitto bellico, grazie agli sforzi delle autorità polacche, il dipinto è stato portato in Polonia.

Giunto in Polonia il dipinto divenne oggetto di un tentativo di restauro che tuttavia fu continuamente rinviato a causa dei rapporti politici tra le autorità polacche e l’Unione Sovietica, che allora controllava politicamente il paese. Occorre considerare infatti che il dipinto rappresentava una vittoria dei polacchi sui russi e questi ultimi mal digerivano il fatto che la rappresentazione potesse divenire un monumento nazionale! Solo nel 1980 l’opera di restauro ha finalmente avuto luogo.

Anche la costruzione della struttura che avrebbe dovuto ospitare il dipinto andò molto a rilento. I lavori iniziarono infatti nel 1957 e lo spazio espositivo fu aperto al pubblico nel 1985.

 

Tecnica di realizzazione

Alla fine del XIX sec. in Europa era diffusa la moda di creare panorami con particolari effetti ottici, combinando la pittura ad olio con elementi decorativi sullo sfondo. Grazie a ciò, come si può notare, si crea un effetto visivo di particolare realismo per cui lo spettatore osservando l’immagine si sente di esserne parte. Questo metodo può essere in qualche modo paragonato alla moderna tecnica tridimensionale.

Peraltro, grazie a questo metodo di realizzazione, osservando l’immagine da angoli diversi si possono osservare dettagli altrimenti nascosti.

 

Dimensioni

Le misure del dipinto sono impressionanti. Esso si sviluppa su una superficie di 114 metri di lunghezza e 15 m di altezza. In pratica il tessuto misura complessivamente 1800 metri quadrati. E’ stato realizzato sulla tela una di vela, portata dal Belgio in quattordici pezzi, ciascuno lungo 15 metri. Queste parti di tela sono state poi cucite insieme mediante un ponteggio di acciaio.

 

Curiosità

Il sistema audio a disposizione dei visitatori racconta del dipinto, delle sue caratteristiche, della sua storia e del corso della battaglia che vi è immortalata, in ben 16 lingue, tra cui l’italiano 🙂
Ogni anno il Panorama è visitato da circa 300 mila persone.
Il suo peso è di 3,5 tonnellate.
Il dipinto è stato realizzato da 9 pittori, mentre si sono occupati del restauro 40 specialisti.

 

La Battaglia di Raclawice

Fu uno scontro armato tra le truppe polacche e quelle russe, che ebbe luogo il 4 aprile 1794, vicino alla località Raclawice. L’esercito polacco, condotto da Tadeusz Kosciuszko, anche se numericamente più o meno alla pari riuscì a sconfiggere le truppe russe sotto il comando di Alexander Tormasow. Sebbene la Polonia non riuscì ad ottenere l’indipendenza quella vittoria rappresentò per il popolo polacco un grandissimo motivo di orgoglio e il simbolo della lotta per l’indipendenza contro il nemico oppressore.

 

Tadeusz Kościuszko della Panorama di Raclawice
Tadeusz Kościuszko della Panorama di Raclawice

Tadeusz Kosciuszko

L’eroe della battaglia di Raclawice era un ingegnere e generale polacco, vissuto a cavallo del XVIII e XIX secolo. Combattè per l’indipendenza degli Stati Uniti e fu comandante supremo delle Forze Armate durante la rivolta nazionale polacca contro la Russia e la Prussia.

 

Indirizzo

Ulica Jana Ewangelisty Purkyniego 11,
Tel: + 48 71 344 16 61
Per saperne di più www.panoramaraclawicka.pl

 

Orari

Si entra ogni 30 min.

da 8.12.2015 a 10.04.2016
Martedì-Domenica: 9.00 – 16.00
Lunedì chiuso

da 11.04.2016 a 30.09.2016
Tutti i giorni: 9.00 – 17.00

da 01.10.2016 a 20.11.2016
Martedì-Domenica: 9.00 – 16.00
Lunedì chiuso

25, 26, 27 e 28 marzo 2016
01 novembre 2016
24, 25 e 26 dicembre 2016
chiuso

 

Biglietti

Normale: 30 zl
Ridotto: 23 zl
Per famiglia: 23 zl / persona