Breslavia per animali
 
Per entrare in territorio polacco con animali domestici, quali cani e gatti, occorre rispettare una precisa normativa. Questa stabilisce che gli animali devono essere dotati del proprio passaporto, devono avere un microchip identificativo e devono aver effettuato la vaccinazione antirabbica. Per il resto non ci sono particolari accorgimenti da osservare.

Ragazza con cane In Polonia c’è una grande cultura degli animali da compagnia e la loro presenza in casa è quasi una costante. Il cane, in particolare, è considerato a tutti gli effetti un membro della famiglia. Breslavia conferma questa impostazione e può senz’altro definirsi una “pet friendly city”, ricca di zone pedonali o verdi dove ciascuno può passeggiare tranquillamente con il proprio amico a quattro zampe.

Naturalmente occorre fare attenzione a rispettare le regole. Ci sono parchi ed aiuole dove è interdetto l’accesso ai nostri amici quadrupedi. Inoltre è tassativo raccogliere gli escrementi del proprio animale dal marciapiede o dalla strada.

Wroclaw è una città particolarmente pulita ed ordinata e la vigilanza è efficiente. Se non si vuole andare incontro ad una multa salata e ad una figuraccia, bisogna evitare di lasciare in giro tracce del passaggio dei propri cani.

 

Clementina e Minni
Minni e Clementina